Firmato l'atto di costituzione ufficiale della prima CER a trazione pubblica

Ieri, 2 agosto, a Milano presso l’ufficio del notaio Carlo Saggio, è stato firmato l’atto di costituzione ufficiale della Prima CER, a trazione pubblica, che nasce con la forma giuridica della Fondazione di Partecipazione.


Presenti alla firma c’erano la Sindaca di Montevarchi, Silvia Martini Chiassai, e i rappresentanti della Energy Montevarchi, società di progetto costituita da Green Wolf CER e Gruppo Simtel S.p.A..


Il dibattito ha preso il via più di un anno fa, quando Enti Locali, giuristi ed esperti del settore si confrontavano sul modello giuridico ideale  della CER. Le poche esperienze di Comunità avviate sono state costituite nella forma di Associazione no profit o di Cooperativa. Greenwolf fin dall’inizio  ha inteso elaborare un progetto a trazione pubblica con l’obiettivo di assicurare alla CER  una dimensione diversa, capace di sottrarsi davvero a quella sindrome del nanismo che sembra penalizzare i progetti di comunità energetica in Italia.


L’operazione è stata seguita dallo Studio legale Gitto.


“Se parliamo di CER, afferma il managing partner dello studio, avv. Giuseppe Gitto, non è vero che piccolo è meglio, al contrario, la CER deve crescere: devono crescere gli impianti FER che la popolano così come i consumatori che aderiscono, deve crescere la capacità progettuale e la vision della CER, per offrire ai soci quante più occasioni di adottare comportamenti energeticamente virtuosi ed economicamente vantaggiosi. La vera sfida sta nel bilanciare produzione e consumo e nel posizionare la gestione della CER sempre sulla frontiera dell’evoluzione tecnologica e normativa.”


Il comune di Montevarchi, nella persona del Sindaco Silvia Martini Chiassai è stato un partner formidabile: ha costruito un percorso innovativo anche dal punto di vista amministrativo ed ha avuto ragione, perché oggi la Fondazione di Partecipazione è un modello che coniuga le esigenze pubblicistiche con quelle dei consumatori e dei produttori garantendo prospettive di crescita.”

3 Agosto 2023

Condividi articolo